Viale Roma, 15 06122 Perugia
+393498618557
smascherati@humanbeings.it

Dry (2007)

Dry (2007)

“Dry” all’inizio, però, non ha niente di mite; anzi, parte come uno schiaffo, una spia rossa che segnala la catastrofe imminente. Il drammatico allarme non è mai urlato, piuttosto sussurrato, suggerito. Gli attori, quasi trenta persone provenienti da tutta Italia ma anche da ogni parte del mondo, compongono artigianalmente un mosaico dove ogni tassello può vivere di vita propria e ha il valore di un quadro. Nel suo insieme sviluppa il calore della stretta, parlando chiaro: dall’allarme si passa alla lettura dei segni sempre più forti, ripetuti, chiari, riconoscibili verso qualcosa che sta per arrivare a cambiare il mondo, l’Umanità.

Un qualcosa che prende la forma dei cambiamenti climatici, dalla siccità all’alluvione. Così si srotolano nella scena delimitata dal magnifico loggiato del chiostro, danze indonesiane, balli bulgari, litanie dei sud di tutto il mondo, filastrocche nordeuropee e ritornelli balcanici, ognuno di loro ha la spontaneità dell’improvvisazione e la sapienza di un mestiere che cuce emozioni e sentimenti. Le scene migliori sono quelle corali, in cui i personaggi si preparano al diluvio, che arriverà, forse, con la forza della distruzione, l’energia della rinascita mista alla sacralità della purificazione. E qui l’abbraccio del regista si stringe a riscaldare un’umanità alla deriva.

Sabrina Busiri Vici CORRIERE DELL’UMBRIA 9 Settembre 2007

Attori: Francesco Paolo Albano (Italia/Ta; Concetta Bartuccio (Italia/Ta);000 Giovanna Battaglini (Italia/Pg); Vincenzo Bonanata (Italia/Pz); Silvia Castellani (Italia/Pg); Nunzia Coppola (Italia/Na); Alessandro Curti (Italia/Rm); Qissera El Thirfiarani (Indonesia); Antonio Francioso (Italia/Ta); Aghata Hauser (Svizzera); Paul Izzillo (Australia); Nina Jedlicka (Germania); Savita Gaur (India); Aurian Laneau (Belgio); Marianna Leta (Italia/Le); Roberta Marcaccioli (Italia/Pg); Angelo Martinisi (Italia/Ce); Tsvetelina Mihaylova (Bulgaria); Angelo Ono (Italia/Pg); Enio Pallaracci (Italia/Pg); Donatella Pallotta (Italia/Pe); Ana Puni (Romania); Chunya Ren (Cina); Valentina Scattaro (Italia/Pg); Ewa Sielaszuk (Polonia); Alessandra Tescione (Italia/Ce); Maisa Vuntunen (Finlandia); Etsuko Yamamoto (Giappone); Magdalena Zajac (Polonia); Sara Federici (Italia/Tr); Raluca Mocrei (Romania); Ulrike Brand violoncello (Germania).

Musiche:

Poor little lamb (T. Waits)

Epilogo (J. Garbarek)

Caminando (Fruko)

Parata del film 8½ (N. Rota)

Sophisticated Lady (E. Fitzgerald)

Epilogo (J. Garbarek)

Calliope (T. Waits)

Suite n. 5 BWV1011, Prelude (J.S. Bach)

Le jour ou la pluie viendra (G. Becaud)

Samburu (West Africa)

E’ arrivata la bufera (R. Rascel)

Yaia Ho (Burkina Faso)

Cody (Low & Dirty Three)

Baron Landung (Indonesian College of Art)

Rains on me (T. Waits)

The dream before (L. Anderson)

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *